Turismo in Portogallo Visitare Fatima, una guida per visitare e scoprire Fatima, Portogallo.

Bandiera Portogallo

Fatima

   

Il santuario di Fatima

Tra le tante apparizioni mariane di cui si ha notizia, quelle avvenute a Fatima, in Portogallo, nel 1917, sono sicuramente tra le più famose.

Il 13 maggio di quell’anno, e nello stesso giorno dei cinque mesi successivi, la Vergine Maria apparve – con un rosario in mano ed una nuvola alle spalle – a tre pastorelli del luogo: Francisco Marto, Giacinta Marto e Lucìa Dos Santos.

Per denominare la Madonna, in relazione al racconto dei tre bambini, la Chiesa cattolica ha scelto l’appellativo di Nostra Signora di Fatima (in portoghese Nossa Senhora de Fatima).

Le apparizioni avvennero in una zona poco distante dalla città di Fatima, a Cova da Iria, dove oggi sorge il secondo santuario mariano (dopo il santuario di Lourdes), che il 12 e il 13 maggio, e il 12 e il 13 ottobre, ospita imponenti pellegrinaggi.

Santuario di Fatima
 
Il santuario di Fatima

Le apparizioni suscitarono commozione e scalpore, in quanto la Madonna fece importanti rivelazioni su eventi futuri: predisse la fine imminente della Prima guerra mondiale e la minaccia di un secondo, più devastante conflitto.

Sottolineò i pericoli del comunismo proveniente dalla Russia, debellabile solo mediante la Consacrazione della nazione stessa al Cuore Immacolato di Maria, per opera del Papa e di tutti i Vescovi riuniti.

A conferma della promessa fatta ai tre pastorelli dalla Vergine circa un evento prodigioso, il 13 ottobre 1917 tante persone riferirono di aver assistito ad un fenomeno che fu chiamato "miracolo del sole”.

Molti dei presenti, anche a distanza di parecchi chilometri, raccontarono che mentre pioveva, d'un tratto la pioggia cessò, le nuvole si diradarono e il sole, tornato visibile, cominciò a roteare su sé stesso, divenendo multicolore e ingrandendosi, come se stesse precipitando sulla terra.

Nell’esatto luogo dove avvennero le apparizioni, sorge oggi la Cappella delle Apparizioni, la quale ospita la statua della Vergine Maria e nella cui corona si può intravedere la pallottola che ferì il Papa Giovanni Paolo II nel 1981. Poco distante troviamo la semplice casa natale dei tre pastorelli, la Casa dos Pastorinhos.

Dal punto di vista dell’architettura, l’edificio più notevole è naturalmente la Basilica di Fatima.

In stile squisitamente neo-classico, l’edificio è abbellito da statue di angeli e santi e da una torre alta ben 65 metri. Il piazzale antistante, inoltre, è grande quasi il doppio di quello presente a San Pietro in Vaticano. Esso è delimitato da una imponente galleria circolare fatta di pietra calcarea.

Le località in cui ebbero luogo le apparizioni sono visitatissime: il primo e secondo evento avvennero a Loca Do Anjo; il quarto a Valinhos, dove oggi sorge una piccola cappella bianca che custodisce la statua della Vergine Maria.

Probabilmente il luogo più caratteristico è la Via del Calvario di Fatima, composta da 14 piccole cappelle in memoria delle fermate di Gesù nella Via Crucis.

Nel 1930 la Chiesa cattolica proclamò il carattere soprannaturale delle apparizioni; 37 anni più tardi, a 50 dalla prima apparizione mariana, Fatima ricevette Paolo VI, il primo papa a raggiungere il santuario. Le sue orme furono calcate più volte, negli anni successivi, da Giovanni Paolo II.

L’aereo è il mezzo più conveniente per raggiungere Fatima, atterrando all’aeroporto di Lisbona.

Naturalmente, ci si può arrivare anche in auto, bus o moto: dalla capitale portoghese, si procede sull’A1 (E80) in direzione nord. L’uscita di Fatima è a 25 km a nord dello svincolo per Castelo Blanco.

Fotografie di Il santuario di Fatima

Santuario di Fatima
Santuario di Fatima

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583